Il colore Pantone 2018 ed il matrimonio, il viola lasciamolo a Prince!

Pantone ha eletto colore 2018 l’Ultra Violet e se devi decidere il colore da utilizzare per organizzare il tuo matrimonio, quello per il tocco sul tuo abito, i vestiti delle damigelle d’onore, il fiocco ed i fiori sulle tavole al ricevimento e magari le tue scarpe è probabile che questo colore ti sembri un vero e proprio azzardo.

Viola! Si parla del viola pieno, puoi vedere il colore Pantone 2018 sul sito, tendente al blu e piuttosto scuretto, abbinabile solo agli abiti da sposa bianchi e non alle varie sfumature di avorio, sta bene alle brune, ma con tratti delicati, mentre per le bionde può essere perfetto, soprattutto ha insito in se un chè di mistico e contemplativo, ma non lo sceglierei mai per le nozze!

Pantone lo sceglie ispirandosi ad artisti come David Bowie, Jimi Hendrix e Prince, il “Purple One” in onore del quale hanno creato una sfumatura cromatica di viola, la “Love Symbol #2, ad uso esclusivo della commercializione Prince. Ricordi “Purple Rain”..? a me vengono ancora i brividi..

Il viola è simbolo di controcultura, di anticonformismo, storicamente legato a momenti di meditazione che allontanano dalla terra alla ricerca di ciò che ancora non è, ma il matrimonio è storia romantica.

Il Colore Pantone 2018, l’Ultra Violet, è un colore troppo scuro e deciso per essere il tocco che aggiunge armonia alle nozze, è molto oltre il viola, un vero e proprio suicidio scaramantico se appartieni al mondo dello spettacolo e le tradizioni e superstizioni per la sposa le abbiamo già analizzate tempo fa. Per me è decisamente un No, ma forse a te piace,

Perchè scegliere un colore tema per il matrimonio.

Può essere il mood, il colore della festa, può essere il colore della coppia, può avere un senso in un ricordo, scegliere un colore per l’organizzazione del matrimonio è una tendenza arrivata dagli USA e raccolta dai wedding planner più attenti qualche anno fa, che può regalare un carattere diverso al tuo ricevimento. Mi raccomando, il colore tema deve adattarsi prima di tutto al colore dell’abito della sposa ( qui la nostra Collezione Sposa 2018 ) aumentandone armonia e fascino.

perchè scegliere il colore come tema del matrimonio

Il colore “é un mezzo per influenzare direttamente un’anima”, spiegava Vasilij Kandinskij che, affascinato dal colore, ne studiò proprietà e caratteristiche, riuscendo ad elaborare una teoria in base alla quale ogni colore può essere indebolito o rafforzato dalla forma nella quale viene inserito.

Lo sanno bene gli esperti di marketing 😉

Ogni colore suscita nel nostro animo una sensazione, ha un effetto incredibile sulle persone, sulle scelte che facciamo, sul nostro umore e può influenzare le nostre decisioni.  Più chiaro o più scuro può spostarci verso estremizzazioni delle sensazioni stesse, così come forme e suoni, associati a colori, possono acuirne o modificarne l’influenza su anima e cervello.

Ogni colore nella nostra mente è già associato a qualche evento e la combinazione di tutti questi aspetti ci fa vivere una esperienza diversa da colore a colore.

Il bianco è da sempre associato alla luce, all’illuminazione, alla purezza, all’innocenza, alla sacralità ed è per questo che è stato scelto come colore dell’abito della sposa.

Il rosso è associato al fuoco, all’amore, alla gioia, al cuore, alla passione, rappresenta la forza, il vigore, l’eccitazione e lo usiamo ogni volta che vogliamo esprimere sensazioni forti.

Il verde è il colore della natura, trasmette serenità, è un colore neutro, rilassante, favorisce la calma e la riflessione. Kandinskij lo paragona al suono del violino per l’equilibrio che infonde.

Il viola è il colore della meditazione, di intelligenza, conoscenza e sobrietà; è anche il colore della metamorfosi, del mistero, della magia e della spiritualità. Il viola rappresenta la transizione tra vita e spiritualità, è associato nella nostra mente ad una elevazione al di sopra del terrestre.

Ogni colore ha un effetto diverso sulla psiche ed è capace di creare risposte emotive ed atteggiamenti psicologici diversi. Che effetto avrà il colore Pantone 2018, l’Ultra Violet? 

Il colore influenza l'anima

Scegliere un colore come tema del proprio matrimonio può essere semplicemente un modo per predisporre gli invitati alla gioia, all’allegria e alla felicità degli sposi.

Come scegliere il colore tema per il matrimonio.

Le strade che puoi percorrere per decidere quale colore è più adatto alle tue nozze sono diverse.

  • Puoi partire dalle emozioni che vuoi suscitare e trasmettere ad i tuoi invitati, scegliendo il colore che più facilmente può avvicinarli a quello stato d’animo.
  • Puoi basarti soltanto sui tuoi gusti, scegliendo il tuo colore preferito o quello dello sposo o, ancora, un colore che vi ricordi un momento particolare della vostra felice unione, il vostro stile, il vostro modo di essere.
  • Puoi lasciarti ispirare dall’elenco Pantone di tutti i colori di tendenza per la moda 2018, ben 12 più quattro colori classici. Come vedi non c’è solo il viola 🙂  Alleluia!

Qualsiasi strada scegli, ricordati di elencare posti, dettagli e momenti, nei quali vuoi che il tocco di colore compaia, abito da sposa, abiti delle damigelle, fiore all’occhiello dello sposo, dettaglio sulla scatola delle bomboniere. Less is more è il mood e più in basso cercherò di darti una mano con una breve lista, per aiutarti.

Come ti accennavo sopra, oltre al colore dell’anno esiste una palette di colori di tendenza nella moda per il 2018, redatta e pubblicata proprio dal Pantone Color Institute, tendenze raccolte durante le presentazioni delle collezioni moda 2018 degli stilisti, alle sfilate di Londra e di New York.

Dodici  sono i colori trendy 2018, quelli delle sfilate di New York, del Pantone Fashion Color Trend Report, che sembrano i più interessanti ed audaci, più i 4 colori classici ad i quali dovremo attenerci per i capi basic del nostro guardaroba estivo.

I colori Pantone 2018 adatti al matrimonio.

  • Blooming Dahlia è un rosa caldo ed intenso, adatto a primavera ed estate. Un tocco di questo rosa renderebbe romantica qualsiasi sposa, ma a patto che l’abito sia bianco, o bianco seta. Quanto più il colore è caldo tanto più piccolo deve essere il dettaglio nel quale utilizzarlo e qualche rosellina tra i i capelli e nel bouquet posso completare la sposa senza eccessi. Se le damigelle sono bimbe il Blooming Dahlia può andare bene per cinte e fiocchi, mentre per le damigelle adulte lo sceglierei per realizzare l’abito per intero.
Blooming Dahlia colore pantone 2018

Blooming Dahlia

  • Pink Lavender è un rosa lavanda, quindi più tendente al violetto. Ricorda il glicine del 2010 che volevano tutte le spose. L’ho accostato al Blooming Dahlia per farti notare la differenza di calore tra i due. Questo delicatissimo e romantico rosa appartiene ai pastelli e nel 2018 lo troverai in bomboniere ed arredi di sala, nastri e fiori. Usalo senza problemi ovunque, è una tinta tenue e darà al tuo matrimonio un effetto “fiaba” da ricordare.
Pink Lavender colore Pantone 2018

Pink Lavender

  • Spring Crocus è una specie di fucsia brillante. Tende al viola si avvia verso l’Ultra Violet, colore del 2018. Sono sempre dell’idea che i colori forti scelti come tema per il matrimonio siano molto difficili da dosare, ma con questo l’attenzione deve essere massima, si rischia il volgare. Eviterei la sposa ed il suo abito, lo userei solo come aggiunta ad un colore tema più pastello,magari come semplice aggiunta di fiori nele composizioni qui e lì.
Spring Crocus colore Pantone 2018

Spring Crocus

 

  • Meadowlark è un giallo brillante e vivace. Allegro ed audace, trasmette voglia di vivere e gioia, ricorda limoni, margherite, semplicità e sicurezza. Potresti sceglierlo semplicemente per i fiori, mimose e margherite nei bouquet e nelle composizioni sui tavoli, fiocchetti di raso sulle bomboniere, una sfumatura più chiara e pastellata per l’abito delle damigelle se il matrimonio è in privavera o in estate.

 

Meadowlark colore Pantone 2018

Meadowlark

  • Lime Punch è un giallo carico acido, assolutamente forte. Accecante quasi come colore, sembrerebbe poco adatto al matrimonio, ma se gli sposi sono moderni e vivaci questo potrebbe essere il colore giusto per loro. No agli abiti delle damigelle d’onore e fiocchi, troppo romantici per questo colore. Il Lime Punch ha bisogno di un’idea e di un ambiente inusuale, futuristico magari.
Lime Punch colore Pantone 2018

Lime Punch

  • Cherry Tomato è una via di mezzo tra ciliegia e pomodoro. Potrebbe essere uno dei colori preferiti per i matrimoni di Dicembre. Anche questa è una tinta forte ed accesa e si presta ad una miriade di soluzioni diverse per gli abiti delle damigelle, i fiori, le bomboniere e le partecipazioni. Vivace e coraggiosa come tinta vuole una sposa vestita di candido bianco in estate e in avorio per l’autunno e l’inverno.
Cherry Tomato colore Pantone 2018

Cherry Tomato

Dove e come usare il colore scelto per il matrimonio.

Una volta che hai scelto il colore tema del matrimonio puoi decidere dove utilizzarlo. Se la tinta è accesa e forte pochi tocchi basteranno a dare un senso armonioso, mentre con i pastelli e le tinte tenui puoi spaziare e muoverti con maggiore disinvoltura.

Ecco l’elenco che ti avevo promesso sopra, su dove e come poter usare il colore tema delle tue nozze.

  • Per l’abito da sposa su misura,  puoi farti preparare una cinta colorata, o fiori sfumati da aggiungere alla fine del corsetto sul dietro, per esaltare la linea della vita. La realizzazione del tuo abito da sposa su misura ti consente tante di quelle personalizzazioni che potrai spaziare lasciandoti consigliar le più adatte allo stile del modello. L’acconciatura dovrebbe mantenersi semplice ed il colore non sempre è adatto, eccetto per i delicatissimi pastelli o argento ed oro, ma per le scarpe puoi osare e decidere per fucsia, verda mela, giallo limone.
  • Per le damigelle d’onore, le amiche più care della sposa, l’abito dovrebbe essere tutto nel colore scelto, il modello può cambiare a seconda del corpo e della taglia di chi lo indossa, ma preferibilmente anche il tessuto dovrebbe essere lo stesso, per evitare differenti gradazioni di colore.
  • Per le damigelle piccine, le bimbe, l’abito dovrebbe richiamare il vestito della sposa nel colore base, quindi dal bianco alle varie sfumature di avorio. I modelli preferiti sono quello scivolato in georgette, di taglio impero ed il classico abitino ampio, da bambolina, magari in tulle vaporoso. Il tocco di colore sarà in entrambi i casi una cinta colorata con un fiocco sulla schiena o fiori sul davanti del corpetto.
  • Per i fiori in chiesa, il colore deve essere un tocco in mezzo al bianco. Qualche sfumatura nelle varie gradazioni a seconda di quale colore hai scelto sarà possibile solo se in natura quei colori esistono ed i cesti sull’altare potranno richiamare i mazzolini di fiori disposti sulle panche in chiesa.
  • Le partecipazioni e gli inviti potranno essere interamente colorate o solo in alcune parti come la busta che le contiene.
  • Il cane, se prende parte al ricevimento, potrà sfoggiare un collare di raso con un fioccone sul dorso, se maschio, o con una grande rosa di raso, se femmina.
  • La macchina che ti porta in chiesa e poi alla villa per il ricevimento di nozze deve avere nastro e fiocco bianco, il colore lì assolutamente no.
  • I tavoli che accoglieranno i tuoi ospiti avranno un tovagliato bianco o avorio con centri di fiori e frutta nel colore prescelto; il tovagliato colarato sceglilo solo se il colore è chiaro e delicato.
  • Il tableau de mariage richiamerà lo stile del ricevimento e puoi riprendere colore tema e mood del giorno.
  • La torta nuziale potrà essere ricoperta di pasta di zucchero colorata secondo il tema o essere esposta con fiori colorati.
  • Per le bomboniere un fiocchetto colorato richiamerà il tema e sarà tanto più piccolo quanto più forte è la tonalità del colore selezionato. Ricordati che i confetti dovranno essere bianchi però, quelli colorati rappresentano situazioni diverse da un matrimonio.
  • Il bouquet della sposa potrà richiamare il colore tema solo se l’abito ha mantenuto il tutto bianco, o avorio.

Queste sono solo alcune idee, ma molto dipende dal colore e dallo stile del ricevimento. Ricordati sempre che Less is more e che il matrimonio per mantenere la sua eleganza non vuole esagerazioni e se sei indecisa tra due scelte, eliminarle entrambe può essere la mossa giusta.

Se hai bisogno di un consiglio puoi scrivermi dalla pagina Contatti o alla mail elenabarbasposa@gmail.com, sarò felice di risponderti.

A presto.

Elena Barba

 

 

 

Elena Barba