È marzo.

Anna, la mia migliore amica, ed io, beviamo un caffè al sole, la primavera è nell’aria.

Ho come la sensazione che mi voglia dire qualcosa, così ci giro poco intorno e..:

– “Devi dirmi qualcosa?”-

Lei strabuzza gli occhi e mi risponde:

-“Hai già parlato con Alex??? Lo sapevo… non è capace di tenere un segreto!! Ma vedrai appena torno a casa gliene dico una per colore! Dovevo essere io la prima a dirti che a settembre ci sposiamo!”-

Ed è in questo modo che ho saputo che da lì a 6 mesi avrei fatto da testimone alla mia amica d’infanzia, con la quale avevo parlato di abiti da sposa, di acconciature, di fiori, di musica, insomma tutto quello che fa da contorno ad un matrimonio.

Anna era sicura di trovare il vestito da sposa perfetto già nel primo negozio, ma, conoscendo la sua puntigliosità nei dettagli, ero certa che la ricerca ci avrebbe portate a fare chilometri e chilometri.

Nei primi due saloni, non siamo state accolte nel migliore dei modi, sarà che l’incertezza non è un buon biglietto da visita, sarà che io con il velo in testa che correvo da un lato all’altro del corridoio non davo proprio l’aria di una testimone di nozze.. ma qualcuno doveva pur testare la tenuta del velo!!

Fatto sta che il trattamento non è stato dei più positivi e siamo state congedate come due bambine che vogliono fare le adulte. Avevamo una missione però e non ci scoraggiammo.

matrimonio amore

Quando siamo entrate nell’ Atelier Sposa, dove poi Anna ha fatto la scelta definitiva, abbiamo capito subito che c’erano delle vibrazioni positive: la commessa che ci ha accolte aveva un gran sorriso, l’ambiente era luminoso e sereno, l’ideale per una futura sposa al limite dell’isteria!

Abbiamo guardato un po’ in giro, finchè Anna è stata attratta da un favoloso abito da sposa avorio, con un bustino di pizzo francese e una gonna in seta che scivolava morbida fino a terra.

Abito da sposa scivolato avorio

Abito da sposa scivolato avorio

La proprietaria dell’Atelier glielo ha fatto subito provare e, inutile dirlo, ci siamo messe a piangere come sue bambine che vedono un unicorno.

Il mio primo pensiero è corso alla mamma di Anna che è mancata quando eravamo in seconda liceo e al fatto che lei non potrà mai condividere questa sua gioia immensa, e lo sguardo che ci siamo scambiate mi ha fatto capire che anche lei aveva dedicato a sua mamma quel momento magico.

L’abito da sposa comunque le donava davvero, erano necessarie alcune modifiche, perchè per ogni donna ci vuole una scollatura diversa, ma le mani esperte della titolare, sarta da 25 anni, seppero raccontarle allo specchio quello che sarebbe stato il risultato finale e dalle lacrime passammo subito alle risate.

Abito da sposa scollatura omerale pizzo

Abito da sposa scollatura omerale pizzo

La prova successiva l’avrebbe fatta a luglio, quindi abbiamo salutato tutto lo staff e siamo uscite a festeggiare con un aperitivo.

Anna era felicissima del vestito, lo aveva sentito suo appena lo aveva intravisto, ma ora aveva dei dubbi.

Alex era figlio unico e sua mamma ci teneva tanto che la sua futura moglie indossasse il suo abito da sposa. Lei, che è dotata di molta più diplomazia di me, le aveva spiegato con delicatezza che il matrimonio sarebbe stato il coronamento del suo sogno, e almeno in quel giorno, voleva sentirsi una principessa, lei che dalla scomparsa della mamma aveva pensato solo ai propri fratelli e al padre. Ma ora i dubbi l’assillavano, aveva paura di fare un torto alla futura suocera.

Dato che le migliori amiche hanno anche dei compiti difficili da espletare, sono andata dalla mamma di Alex descrivendole per filo e per segno quanto fosse fantastica Anna nel suo vestito da sposa, quello che aveva scelto col cuore. Devo essere stata talmente convincente che alla prova di luglio volle venire con noi e si commosse dalla gioia!

abito da sposa a sirena

abito da sposa a sirena

Mancano pochi giorni al matrimonio, l’ultima prova in sartoria sarà domani e Anna è al settimo cielo.

In tutti questi mesi è stata seguita in Atelier come se fosse stata l’unica cliente, è stata rassicurata sulla scelta, consigliata e soprattutto ascoltata.

Non vedo l’ora di vedere Anna sull’altare, sono sicura che sarà una vera principessa!

Stefania Virginio

 

Raccontaci anche tu come stai vivendo il tuo momento speciale nella ricerca dell’abito da sposa perfetto!!