Le scollature negli abiti da sposa 2017, il boom della scollatura sulla schiena.

Le Collezioni Sposa sono tutte pronte già da un po’ e gli abiti da sposa 2017 sono lì in bella vista su tutti i siti dei brand, pronti ad essere ammirati da te che devi scegliere il tuo vestito da sposa.

Tra le infinite proposte delle case di moda sposa italiane ed estere pochi sono gli elementi di novità, il filone è quello classico degli scorsi anni, con pochissimi dettagli insoliti, come le tasche nelle gonne ampie, che non alterano linee e modelli. Pizzo e macramè, cristalli e perle in ricami molto delicati, scollature profonde (come in questo modello a sirena in seta e pizzo )sia sul davanti che sul dietro degli abiti, insomma si confermano le tendenze degli ultimi due anni. Si ritorna a proporre l’abito da sposa due pezzi come 10 anni fa, gonne e corpini intercambiabili, scomodi e poco adatti a ramage e lavorazioni continue, fatti per spose pratiche che intendono riutilizzare dopo il matrimonio il vestito.

Le scollature ci sono tutte, quella sulla schiena resta quella più richiesta, ma vediamole nel dettaglio, una ad una le scollature degli abiti da sposa 2017 e vediamo se sono adatte per te.

Realizzazione in sartoria del tuo abito da sposa

Realizzazione in sartoria del tuo abito da sposa

La scollatura a cuoricino.

La scollatura a cuore è la preferita dalle spose romantiche, generalmente abbinata ai corsetti, magari anche stringati, sta bene un po’a tutte, l’importante è che la punta centrale del cuore sia profonda quel tanto che basta per sentirti a tuo agio.

Seni piccoli o troppo formosi non sono particolarmente valorizzati da punte profonde, i primi lasciano intravedere un poco femminile vuoto, i secondi restano troppo scoperti ed il vestito assume un’aria provocante e spesso volgare.

La giusta misura è talmente diversa da donna a donna che si sceglie insieme durante il telino di prova, indossando il proprio intimo.

Labito da sposa su misura (se clicchi puoi andare alla pagina dove ti spiego come lo facciamo ) è la soluzione che ti permette di personalizzare qualsiasi elemento del tuo vestito e la profondità della tua punta la scegliamo insieme davanti allo specchio, togliendo un centimetro alla volta fino ad arrivare al punto che desideri tu.

abito da sposa a sirena scollato sulla schiena

Abito da sposa a sirena scollato sulla schiena

La scollatura sulla schiena

Affascinante e raffinata, la scollatura profonda sulla schiena, resta anche quest’anno la più richiesta. Non c’è sposa che nel salone di prova non ne voglia misurare una, ma non è l’ideale per tutte e rende impossibili alcune lavorazioni steccate e sostenute.

Se hai un seno piccolo che non ha bisogno di intimo resta la soluzione che ti regala fascino e in qualche modo rende più femminile un  corpo estremamente magro e sottile. Abiti da sposa scivolati o morbidi tubini di seta appoggiati al corpo, sorretti da bretelline sono i modelli ideali per questo tipo di scollatura e se velati permettono lavorazioni di ricami in pizzo e cristallo in stile tattoo.

Un boom iniziato due anni fa che non accenna ancora a diminuire.

abito da sposa di pizzo macramè a sirena

Abito da sposa di pizzo macramè a sirena

La scollatura all’americana.

La scollatura all’americana è ideale per chi ha spalle larghe, che vengono ridimensionate con questo taglio e la figura slanciata. Di pizzo, in trasparenza, velata, con applicazioni di macramè o ricami in cristallo e perle, sottolinea il collo e dona un fascino d’altri tempi. Chiusa avanti e dietro lascia intravedere i disegni leggeri del pizzo, scollata a punta, apre il collo allungandolo, valorizza un seno minuto e permette una profonda scollatura sulla schiena.

La scollatura all’americana è perfetta su tutte le linee, ma il volume della gonna va scelto con sapienza, cercando di regalare equilibrio ed armonia alla figura nel suo complesso.

La scollatura omerale.

La scollatura omerale, insieme allo scollo a cuoricino, fa sognare tutte le spose, allarga le spalle e le rende sensuali, soprattutto quando ad incorniciarle è il pizzo.

Raffinata e seducente, la scollatura omerale può nascondere la scarsa tonicità di braccia e sottolineare collo e seno. Piccoli “trucchi” di sartoria, come l’inserimento di un contro bustino push-up all’interno del vestito da sposa sono in grado di aumentare il volume del seno e maniche lunghe o fascette drappeggiate possono nascondere un alto braccio che non piace.

Una scollatura estremamente versatile che si adatta a diversi modelli di abito da sposa, dal principesco abito ampio a quello scivolato in morbida seta, ma fondamentale è la proporzione che si va a creare con i volumi tra il busto e la gonna. Spalle ampie non sono l’ideale per questo scollo, ma se proprio lo adori, sceglilo insieme ad una gonna ampia che riproporzioni la tua figura, basta che tu abbia un buon punto vita stretto ed il gioco è fatto.

Abito da sposa scollatura omerale pizzo

Abito da sposa scollatura omerale pizzo

La scollatura a barca.

Velata o tutta chiusa la scollatura a barca fa un po’ Audrey Hepburn ed è subito classe per tutte.

Sceglila in trasparenza sul davanti se hai un seno piccolino o che non vuoi mettere in risalto e profondamente aperta sulla schiena ed il tuo abito da sposa diventerà moderno e vivace; abbinala ad un pizzo chantilly avorio e ad una morbida gonna in georgette di seta e sarai raffinata e retrò.

Tutte le gonne possono andare bene sotto una scollatura così, ma attenzione al volume e alle proporzioni della tua figura e, ti raccomando, lasciati consigliare piccoli accorgimenti di sartoria.

La prima prova degli abiti da sposa va fatta con serenità

La prima prova degli abiti da sposa va fatta con serenità

La scollatura a punta.

In puro stile boho chic la scollatura a punta ricompare un paio di anni fa. Profondissima sul davanti, ma con velature che impediscono al modello di spostarsi ed assicurano il seno in posizione, è la scollatura ideale per taglie piccole. Sottili bretelline possono sostenere il peso del vestito, arricchire le spalle con cristallo e permettono una profonda scollatura anche sul dietro dell’abito.

Con punti di spalle a canotta è l’ideale anche per un seno generoso, ma solo personalizzando la profondità della scollatura dell’abito da sposa con il telino di prova. Una attaccatura di seno troppo evidente non rende sicuramente eleganti, lascia troppo scoperte e rischia di rendere la figura volgare.

Il telino di prova dell'abito da sposa su misura

Il telino di prova dell’abito da sposa su misura

Una profonda scollatura sulla schiena, come vedi, si può abbinare a tante altre scollature sul davanti del tuo vestito da sposa, a patto che siano adatte a te, al tuo carattere, al tuo corpo ed al modello che hai scelto.

Ricorda che l’abito da sposa è sempre personalizzabile, ma non tutto è consigliabile e che c’è una soluzione adatta proprio per te in sartoria. Scegli pochi elementi ed armoniosi tra di loro, il troppo spesso diventa trash.

Ricorda che l’abito da sposa deve vestirti, non spogliarti e che la sensualità non è la nudità ( ma di questo  parleremo in un altro post ).

 

Elena Barba

 

 

 

Elena Barba