Napoli
Francesca non sapeva quale abito da sposa scegliere per il suo matrimonio. Aveva visto e misurato tanti modelli diversi in più atelier e negozi di Napoli, ma nessuno dei vestiti provati sembrava quello perfetto.

Il giorno in cui è arrivata nel mio salone di prova non aveva le idee ben chiare, così abbiamo iniziato a chiacchierare sui vari modelli e, soprattutto, sul tipo di ricevimento che desiderava realizzare.

Quando non trovi l’abito da sposa adatto a te, possono esserci tanti motivi diversi, ma spesso è perchè nessuno ha pensato a darti una soluzione “dedicata”. 

O perchè non possono realizzare una soluzione dedicata soltanto a te. 

A differenza di un negozio che rivende abiti da sposa pronti, su taglia, modificabili solo in piccole parti, nel mio studio a Napoli, un abito da sposa sartoriale esclusivo è un progetto creativo personale.

Come qualsiasi progetto sposa unico ha bisogno di una Bridal Stylist vera, cioè di una professionista competente in stile e moda, in tagli e modellistica alta moda donna, in ricami, in pizzo e macramè, in lavorazioni classiche e moderne e tecniche di cucito.

Si parte dalle aspettative della cliente e si passa attraverso colori, tessuti e forme, per arrivare ad una bozzetto di ciò che potrebbe essere. Una professionista sa ascoltare e comprendere cosa davvero desidera la sposa, le emozioni che desidera provare e l’esperienza che vuole vivere. Mette insieme le idee con coerenza di stile, senza esprimere opinioni personali, ma sempre e soltanto proponendo soluzioni dedicate a lei.

Certo le idee sono fantastiche sulla carta..ma poi..se indossato il modello non piace alla sposa come si fa ?

Ti dico come faccio io.

Nel mio studio creativo sposa ho un campionario di 200 abiti da sposa da provare, tutti diversi tra loro ed è solo iniziando a misurare che sul serio si chiariscono le idee.

Si misurano alcuni abiti simili all’idea sulla quale si sta lavorando, per valutare se effettivamente indossato il modello, o la scollatura, o quel particolare tipo di gonna, o anche solo il colore della seta, sono esattamente ciò che si aveva in mente o meno.

A poco a poco l’abito da sposa prende forma ed è quello che è accaduto con Francesca, la vedi nella foto qui sotto, sorridente più che mai, alla sua prima prova 🙂

L’abito da sposa esclusivo di Francesca realizzato con il mio Metodo Creativo Sartoriale in 4 step

L'abito da sposa di Francesca

 

In ogni abito che misurava c’era qualcosa che andava bene e qualcosa che non la convinceva.
La gonna di chiffon morbidissima la sentiva sua, ma il corpetto di macramè che portava il modello era un Ni..
Del modello Giuly adorava il disegno del pizzo, che, con gli arabeschi ricamati in corallo e madreperla, disegnava volte armoniose intorno al busto..
Anche la scollatura le piaceva, adorava la schiena nuda, ma la bretellina sottile e la scollatura profonda sulla schiena non le avrebbero permesso di indossare l’intimo e per lei il push-up era irrinunciabile..😊

La dolcissima mamma non si pronunciava. Osservava e,di certo, aveva un suo pensiero, ma non volendo influenzare la figlia restava li, in silenzio, ad ammirare Francesca volteggiare davanti allo specchio e sorrideva.

Francesca con i suoi grandi occhioni dolci mi guarda in cerca di aiuto..❤️
-“ dammi un consiglio..”- diceva
Ma la mia esperienza ( appena 27 anni) mi diceva che più che di un consiglio, Francesca aveva bisogno della Sua Soluzione.
Un consiglio si basa su pareri personali ed una bava Stylist non ti darebbe mai un parere personale, ma una soluzione, la TUA soluzione è l’insieme di quello che desideri tu.
Non c’è storia.
Chi sono io per dirti cosa farei al posto tuo?
Al posto tuo ci sei tu, con i tuoi colori, con le tue forme, con le tue insicurezze, con le tue aspettative.
Nessuno è te.
L’abito da sposa sei tu ❤️

Il lavoro creativo e tecnico di una Bridal Stylist

Prendo carta e matita ed inizio a mettere insieme tutto quello che le piaceva ed a cui non voleva rinunciare: gonna in chiffon ad onde, corpetto Giuly, scollatura profonda sulla schiena…il push-up, quello era un problema tecnico da risolvere.
Ma mi è bastato allargare leggermente la bretellina per poter inserire anche il suo push-up di Intimissimi..sulla schiena il reggiseno lo avrei tagliato ed avrei costruito il corpetto già con l’intimo strutturato internamente.

Francesca iniziava a sorridere..😉

Le ho suggerito di pensarci un po’ su, per essere sicura che fosse davvero ciò che desiderava.

Qualche giorno dopo abbiamo completato il bozzetto, lasciandoci la possibilità di decidere in seguito per un tocco vintage con uno strass anticato ed insieme abbiamo iniziato il primo dei 4 step del mio metodo creativo sartoriale: il telino di prova.

Questi alcuni scatti del suo corsetto mentre era in fase di costruzione in laboratorio.

Abito da sposa esclusivo Napoli

quando non trovi l?abito da sposa la soluzione è un abito esclusivo

l'abito da sposa con la scollatura profonda sulla schiena

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi Francesca è felicemente sposata ❤️
Il giorno dopo il matrimonio mi ha riempito whatsapp di foto e cuori 😍😍
Era perfetta nel suo abito. Si sentiva sicura e lo era davvero 😊
Ah..lo strass anticato..lo abbiamo aggiunto poi..
Ti auguro tanta felicità Francesca ❤️

Se anche tu non sai quale abito scegliere e vuoi trovare la TUA soluzione, se hai paura che ti influenzino nell’acquisto o ti dicono che devi adeguarti..che la soluzione non c’è…contattami qui 

C’è sempre una soluzione, la TUA.

Elena Barba

 

 

 

 

 

Elena Barba